Bando “Domos de sa Cultura” per le imprese del settore culturale e creativo

Pubblicato dall’Assessorato regionale della Pubblica istruzione il bando “Domos de sa cultura” destinato alle imprese operanti nel settore culturale e creativo.

Finalità del bando è fornire sostegno finanziario alle imprese (MPMI) per lo sviluppo di prodotti e servizi integrati per la salvaguardia, valorizzazione, diffusione e promozione del patrimonio culturale immateriale della Sardegna in tutte le sue forme, compresi i costumi e l’artigianato del folklore tradizionale e in particolare:

  • riuso e/o rivitalizzazione di spazi a vocazione culturale;
  • realizzazione di prodotti e servizi tecnologici complementari per la salvaguardia, valorizzazione, diffusione e promozione del patrimonio culturale immateriale.

I progetti così presentati devono avere valore compreso tra 15.000 e 150.000 euro, al netto di IVA, coperti per almeno il 20% con mezzi propri e/o finanziamenti di terzi.

I settori riconducibili alle seguenti classi e/o categorie individuati sulla base dei seguenti codici ATECO 2007:

  • SEZ. R ATTIVITA’ ARTISTICHE, SPORTIVE, DI INTRATTENIMENTO, E DIVERTIMENTO
    • 90 (Attività creative, artistiche e di intrattenimento)
    • 91 (Attività di biblioteche, archivi, musei ed altre attività culturali)
  • SEZ. J SERVIZI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE
    • 59 (Attività di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi, di registrazioni musicali e sonore)

Le domande dovranno essere presentate on line a partire dal 13 febbraio e fino al 13 aprile 2017 compilando l’apposito modulo elettronico presente nel sistema informativo SIPES 

Avviso Pubblico [file.pdf]
Bando [file.pdf]

Annunci