Cooperazione Territoriale Europea

La Cooperazione territoriale europea è un obiettivo della politica di coesione e fornisce una
cornice per gli scambi di esperienze tra attori nazionali, regionali e locali dei diversi Stati
membri e azioni congiunte volte a individuare soluzioni comuni a problemi condivisi da più
Paesi. Questo aspetto risulta ancora più importante se si considera che le sfide affrontate
dagli Stati membri superano in misura crescente i confini nazionali e regionali e
necessitano di azioni congiunte e comuni al livello territoriale appropriato. Pertanto, anche
la Cooperazione territoriale europea fornisce un importante contributo alla promozione del
nuovo obiettivo del Trattato di Lisbona in materia di coesione territoriale.
Per la cooperazione territoriale europea è stato previsto un regolamento distinto al fine di
tenere maggiormente conto del contesto plurinazionale dei programmi e di definire
disposizioni più specifiche per i programmi e gli interventi di cooperazione, come richiesto
da molte parti interessate. Il Regolamento quindi fa riferimento anche alla partecipazione
dei paesi terzi per riflettere in modo più adeguato la realtà della cooperazione. Contiene
inoltre riferimenti più sistematici al ruolo che può essere assunto dai Gruppi europei di
cooperazione territoriale (GECT)nell’ambito di un contesto di cooperazione.
Il Regolamento stabilisce le risorse finanziarie disponibili per ciascun ambito e le diverse
componenti suddivise come segue:

  • Cooperazione transfrontaliera;
  • Cooperazione transnazionale;
  • Cooperazione interregionale.
Annunci